Blog

London Calling: la realtà Post Brexit

 

Londra chiama e il mercato risponde, Londra non cede e si mostra sempre più viva e forte dal punto di vista immobiliare.

Il  paventato crollo apocalittico del settore immobiliare ipotizzato nel post Brexit non è avvenuto. Vi raccontiamo questo perché conosciamo perfettamente la situazione immobiliare del mercato londinese, la tocchiamo con mano tutti i giorni.

Al contempo, noi di Luxury& Tourism amiamo i dati e desideriamo dimostrare come si è mosso il mercato, in base a ciò che i numeri ci suggeriscono. Il mercato londinese ha segnato per una decina di anni aumenti percentuali a due cifre e sta ora vivendo un live calo per quanto riguarda i prezzi degli immobili. Questa situazione era però iniziata da un anno prima del referendum. Per comprendere la situazione, vi invitiamo a dare un'occhiata al grafico sottostante, che offre un quadro preciso, quartiere per quartiere:

Leggi tutto

Il lusso in una candela


 

Leggerezza, informazione, svago.

 

Luxury&Tourism non perde la sua vocazione estetica, l'amore per le cose belle e per i trend più interessanti del presente. Oggi vogliamo parlare di candele, un po' perché le feste si stanno avvicinando, ma anche perché il luxury è parte del progetto dell'azienda, è il porto felice che ci aiuta saziare il nostro desiderio di cose belle e ben fatte, di un'artigianalità che sta rinascendo, in Italia così come in tutto il mondo.

Leggi tutto

A Boa Vista non ci sono solo le tartarughe giganti

 

A Boa Vista non ci sono solo le tartarughe giganti, ma immobili di grande interesse che possono diventare la base del vostro prossimo investimento immobiliare all'estero. Perché parliamo di base? Perché le abitazioni capoverdiane possono diventare una fonte di investimento solido, che sa offrire una redditività del 5% a fronte di un costo di acquisto molto basso. 

Cosa significa rendimento del 5% e costo di acquisto 'molto basso?

Leggi tutto

La classe non è petrolio: è il momento di investire a Dubai

 

Dubai è entrata a fare parte dell'immaginario collettivo degli italiani.

Gli amici ci vanno a fare affari, le coppie in viaggio di nozze la eleggono come meta alternativa. Simbolo del luxury, Dubai merita di essere conosciuta da un lato diverso: quello degli investimenti immobiliari.

'Snoccioliamo' alcuni dati che possono incuriosire chi ricerca un investimento immobiliare all'estero:

  • 140 sono le nazioni che fanno affari a Dubai;
  • 109 di bilioni è il valore delle transazioni immobiliari registrate negli ultimi anni;
  • 14.2 sono i milioni di turisti che hanno visitato Dubai nel 2015.
  • Leggi tutto

    Invito al webinar "Immobiliare: diventa parte del Brasile che cresce".

    Invito al webinar "Immobiliare: diventa parte del Brasile che cresce".

     

    Lunedì 7 novembre è un giorno speciale, perché Luxury&Tourism, in collaborazione con la società brasiliana Muza Construtora, organizza un webinar gratuito dal titolo

    "Immobiliare: diventa parte del Brasile che cresce".
    Clicca qui per iscriverti al webinar gratuito

    ISCRIVITI

    Il webinar è uno strumento moderno, che permetterà a chi desidera approfondire il tema degli investimenti immobiliari all'estero di conoscere una realtà di grande interesse.

    A partire dalle ore 16.00 Gianluca Santacatterina, CEO di Luxury&Tourism interverrà per illustrare quali sono i punti vincenti di un investimento favorevole, dal punto vista economico così come dal lato pratico, sociale e ambientale. Interverrà il Vice Presidente della società brasiliana Muza Construtora.

    Questi gli argomenti che verranno affrontati nel corso del webinar:

    Perché investire nella crescita del Brasile?

    Leggi tutto

    Diventa parte del Brasile che cresce

     

     

    Il Brasile è uno stato eclettico, un paese che vanta bellezze naturali di sconfinata bellezza e una popolazione che sa affrontare le avversità del destino con il sorriso sulle labbra. Lo stesso sorriso ha portato alla nascita di un nuovo ceto medio, che sta diventando sempre più forte e popoloso in tutto il paese.

    Il ceto medio emergente è alla ricerca di abitazioni, buone, forti e ben costruite. Luxury &Tourism opera a Fortaleza nella consulenza di immobili destinati alla classe media e propone agli italiani che vogliono investire all'estero la possibilità di diversificare il loro portafoglio di investimenti, con una proposta di sicuro interesse. Le abitazioni possono essere acquistate a costo basso, a partire da 50mila euro, quindi vendute al momento della consegna generando ottimi profitti.

     

    Perché investire nella crescita del Brasile?

     

  • Perché la popolazione sta cercando questa tipologia di abitazioni, ne ha bisogno e lo Stato è tutt'oggi carente in questo verso;
  • Perché l'investimento chiede una soglia di accesso bassa e propone un guadagno elevato in tempi più che ragionevoli;
  • Perché le abitazioni sono costruite da una società brasiliana strutturata, forte di vantare 450 dipendenti e una proprietà in parte italiana, orientata ad offrire un servizio di costruzione serio e professionale.
  • Il team di Luxury & Tourism opera dal 2005 nel settore degli investimenti immobiliari all'estero con professionalità e competenza. Siamo a vostra disposizione per scoprire i vantaggi di un investimento a Fortaleza, per accompagnarvi in loco e per illustrarvi i benefici di questa tipologia di investimento.

     

    Contattateci per una consulenza per diventare parte attiva del

    Brasile che cresce.

     

     

    Rebus Brasile, tra crisi e nuove opportunità di Gianluca Santacatterina per Requadro.com

     

    Dalle crisi emergono sempre opportunità. Una regola che, in tema di investimenti immobiliari, di questi tempi può valere per molte realtà, tra le quali spicca il Brasile

    Il Paese di sta dibattendo in una crisi molto pesante, politica prima ancora che economica. Il Brasile è però un Paese molto grande, molto diversificato al suo interno e molto popoloso, caratterizzato da un’esigenza abitativa in costante crescita. In particolare la domanda resta sostenuta da parte dell’emergente classe media, in cerca di condizioni abitative migliori rispetto agli stadard in cui è cresciuta.

    Il risultato è che l’offerta di nuove abitazione non riesce a reggere il passo della domanda. 

    Si tratta di un gap, o meglio di un’opportunità, in cui alcune imprese, soprattutto straniere, si sono infilate nel tentativo di cogliere l’occasione. Imprese anche italiane, come Muza Construtora, fondata nel 2008 da Alessandro Zandarin ed Enrico Munaretto, rispettivamente presidente e vicepresidente, ed installata a Fortaleza.

    Continua a leggere l'articolo nel sito di Requadro.com

    Investire in Brasile in immobili ad uso Residenziale (Non Turistico) ?

    Siamo abituati a vedere il Brasile - dal punto di vista immobiliare - come un luogo caratterizzato da spiagge bianchissime , mare cristallino e samba.

    Eppure, come potrete constatare gurdando il video del webnar tenutosi il 1° luglio 2016 , quella bellissa terra riserva ottime opportunità di investimento anche acquistando immobili detinati ad abitazione per la classe media brasilina.

    Il dr. Enrico Munaretto - vV.Presidente di Muza Construtora - ben vi spiegherà come.

    Per ogni eventuale ulteriore informazioni vi invitiamo a contattarci all'indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

     

     

     

    I pensionati e gli investimenti immobiliari all'estero

     

    Quando si parla o si scrive di pensioni e pensionati si è spesso orientati ad affrontare l’argomento ritenendo che non vi sarà la possibilità in futuro di garantire le stesse ai lavoratori di oggi.

    Altro leitmotiv è il basso importo delle comuni pensioni erogate.

    Raramente invece si affronta l’argomento valutando l’opportunità e risorsa costituita in taluni casi dai pensionati.

    Leggi tutto

    Londra, Brexit ed elezioni guideranno il mercato di Gianluca Santacatterina per Requadro.com

     

    Frequento Londra da molti anni sia per ragioni professionali, ma anche perché la trovo il vero fulcro del mondo dove – anche passeggiando senza meta – si respira un’aria frizzante ricca di stimoli e voglia di fare.

    Anche in occasione del mio ultimo (e recentissimo) viaggio di lavoro ho trovato conferma di ciò e nuovamente mi è stata posta con insistenza la fatidica domanda:

    Quando scoppierà la bolla immobiliare a Londra?

    Oramai più che di una domanda ha il tono di un’affermazione carica di certezza assoluta. Si perché da molti anni – almeno un paio di lustri – esperti e predicatori si stracciando le vesti gridando all’imminente crollo dei prezzi degli immobili londinesi.

    E’ vero che il valore degli immobili a uso residenziale nelle zone più richieste è raddoppiato negli ultimi 5-7 anni, ma – personalmente – ritengo vi sia una grande confusione nella percezione del mercato immobiliare e soprattutto sulle zone che veramente trainano l’aumento dei prezzi.

    Innanzi tutto è bene precisare che Londra è grande, molto grande. Gli 8 milioni e mezzo di abitanti sono distribuiti in un’area che da periferia a periferia si estende per 85 chilometri… E’ quindi necessario fare chiarezza sulle zone veramente importanti in quando le stesse si estendono in linea d’aria per qualche chilometro – forse massimo 10 – dal baricentro che possiamo ipotizzare in Hyde Park.

    Sono soprattutto queste le aree che hanno visto l’esplosione dei prezzi di cui si parla da più parti.

    Leggi l'articolo completo su Requadro.com 

     

     

    La sostenibilità ambientale traina l’investimento residenziale all’estero Di Gianluca Santacatterina

     

    Qualità della vita ed ecologia stanno diventando parole chiave per la scelta degli investimenti immobiliari degli italiani in Paesi stranieri. Non si può ancora definire un trend consolidato, ma si tratta piuttosto di una tendenza in atto, che chi opera su questo segmento di mercato tasta con mano quotidianamente. E di una tendenza che, per la verità, non riguarda solo gli italiani, ma si sta diffondendo a livello internazionale, modificando mete e confini dell’acquisto transfrontaliero di immobili.

    L’investimento immobiliare fuori dai confini nazionali, in particolare quello residenziale, è un fenomeno in crescita. Secondo dati di Scenari Immobiliari dalle 16.550 compravendite oltreconfine fatte da acquirenti italiani del 2004 si è passati a 45.700 nel 2014. Molto più del doppio, anzi, quasi il triplo. Per il 2015 le stime dell’istituto di ricerca prevedono che gli acquisti supereranno le 50mila unità. I primi consuntivi sembrano dare loro ragione.

    Sempre secondo stime le compravendite residenziali in Italia nel 2015 faticheranno a raggiungere le 500mila unità. Il calcolo è sin troppo semplice: gli investimenti in abitazioni all’estero valgono almeno il 10% dell’intero mercato italiano della casa. Si tratta di una nicchia, ma abbastanza consistente da essere presa seriamente in considerazione per chi opera sul mercato.

    leggi l'articolo completo sul sito di Requadro.com

     

    Investire in Brasile in Immobili ad uso residenziale ?

     Brasile, Fortaleza capitale dello stato di Cearà circa 2 milioni e mezzo di abitanti.

    Faccio l’agente immobiliare da più di vent’anni e ho visto le “vacche grasse e le vacche magre” del settore.

    Pur ricordando anche quando in Italia - negli anni 2007 o 2008 – venivano vendute un numero di case doppio rispetto a questi ultimi , non ho memoria dell’entusiasmo e dell’esigenza abitativa che ho potuto vivere in questi giorni in questa grande città.

    La scorsa settimana è stato organizzato dalla società Muza Construtora il pre-lancio del progetto “Villa Roma”, un complesso immobiliare composto da 2 torri per complessive 231 Unità immobiliari destinate a residenza per classe media brasiliana.

    All’evento si sono presentati più di 300 agenti immobiliari

    Si, avete letto bene.

    Leggi tutto

    Sapete veramente quante unità immobiliari vengono acquistate all'estero da italiani ?

    Sapete veramente quante unità immobiliari vengono acquistate all'estero da Clienti italiani ? E quanto incidono percentualmente rispetto a quelle acquistate in Italia ? .......dedica un paio di minuti alla visione di questo video

    Per ogni ulteriore informazione sugli investimenti immobiliari all'estero visita le sezioni "RASSEGNA STAMPA" e "BLOG"

    Vi aspetto il giorno 1° Marzo 2016 alle ore 15.00 al Webinar gratuito - Investimenti Immobiliari all'Estero : un "mondo" da scoprire.

     

    Clicca qui per iscriverti .

     

    Un caro saluto .

    gianluca

     

    Webinar gratuito - Investimenti Immobiliari all'estero : un "mondo" da scoprire

     

     

    Il giorno 1° Marzo 2016 alle ore 15.00 terrò un Webinar gratuito dal titolo : 

     

    Investimenti Immobiliari all'estero :

    un "mondo" da scoprire 

     

    potrai seguirmi comodamente on-line, interagire con domande o altro. A breve ti invierò ulteriori informazioni per l'iscrizione.

     

    Il Corso sarà gratuito solamente se seguito in diretta ma potrà poi essere scaricata successivamente la registrazione a pagamento.

     

    Guarda l'intervista che ho rilasciato il giorno 27.01.2016 durante la trasmissione "Patrimoni" andata in onda su CNBC - Class TV.

     

    Un caro saluto

    gs

     

    Un corso per investire in immobili a Dubai ?

    Un corso per investire a Dubai ?

    Si ! Proprio un corso per investire in immobili a Dubai !

     

    Finalmente lo strumento che in maniera – oserei dire – chirurgica insegna come investire in Immobili a Dubai .

     

    Leggi tutto

    Luxury&Tourism Ltd

    88 St. Wood Street - 10th floor,

    EC2V 7RS, London UK

    info@luxuryandtourism.co.uk

    Mob. Ph. Italy +39 3484513200

    Ph. +44.2035298672

    Fax +44.2035291555